La Sughera (Quercus Suber) è originaria dell’Europa sud-occidentale e dell’Africa nord-occidentale, ma ormai è naturalizzata in tutta l’area del Mediterraneo.

  • Fa parte della specie sempreverde e appartiene alla famiglia delle fagacee
  • Di particolare valore ornamentale la sinuosità del tronco e la sua tipica corteccia sugherosa.

ESPOSIZIONE E CURA

Specie termofila, predilige ambienti caldi e moderatamente siccitosi; rifugge però la siccità estrema e le forti gelate.

INNAFFIATURE

Regolari al momento dell’impianto ma non eccessive; con il passare del tempo l’albero si adatta all’ambiente e si rifornisce in modo autonomo.

CONCIMAZIONE

Regolare e costante.