Genere di circa 40 specie di alberi sempreverdi e arbusti, originari degli Stati Uniti meridionali, del Messico e del sud America.

  • Le specie coltivate in appartamento hanno fusto legnoso, eretto, scarsamente ramificato, con corteccia liscia.
  • All’apice dei fusti si produce un folto cespo di lunghe foglie carnose, rigide, appuntite, di colore verde.
  • In estate occasionalmente le piante adulte producono alte pannocchie, che portano numerosi fiori campanulati, di colore bianco o crema.

ESPOSIZIONE E CURA

Si coltivano in luogo luminoso, possibilmente lontano da fonti dirette di calore e dalla luce diretta del sole; in genere si adattano senza problemi anche in condizioni di coltivazione non ideali. Sebbene vengano coltivate prevalentemente in appartamento, alcune specie sopportano senza problemi il gelo, quindi possono trovare posto in giardino. Prediligono temperature abbastanza fresche, quindi in estate è consigliabile posizionarle in un luogo semi-ombreggiato, e ben areato.

INNAFFIATURE

Durante la stagione vegetativa, da marzo ad ottobre, annaffiare abbondantemente, attendendo sempre che il terreno asciughi bene tra un’annaffiatura e l’altra; quando le temperature scendono diradare le annaffiature; in inverno annaffiare sporadicamente.

CONCIMAZIONE

Durante il periodo vegetativo fornire del concime specifico per piante verdi, ogni 15-20 giorni, mescolato all’acqua delle annaffiature.